Uomo d’altri tempi


…ti trovo….come dire…un po’…..legnoso….. e ti manca un po’ di spontaneità, ecco!
È quel tuo diffuso perbenismo
Che mi insospettisce
Mi fa credere che nel tuo cuore sedimentino
Visioni scomposte
Lontane
Gelosamente nascoste e custodite,
Di facile accesso
Solo alla tua anima,
Emerse raramente alla tua mente
E per questo distorte
Contorte
Confuse.
Non comprendo il tuo mondo
Mi è estraneo
Sconosciuto
Ma ho infinito piacere
Nel sedere vicino a te
In questa panchina
Come fosse
sospensione della vita
Respiro
Ricarica
Pausa…

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...