14. Da: “Raccolta di incipit”


Lei aveva paura. Un legame che si era sempre più consolidato tra loro la soffocava. Eppure avevano scelto di stare lontano l’uno dall’altra.  Lei sentiva di essere sempre più presente nei pensieri di lui, lo capiva da piccole cose e quella presenza la terrorizzava. La inchiodava a pensare che nessun altro avrebbe potuto sfiorarla, camminava parlava rideva esagerava i suoi gesti come se fosse lui lo spettatore unico del suo mondo.
Lui non c’era e non era neppure certa che sarebbe stato in grado di apprezzare capire sentire ed esaltare il sentimento verso di lui intanto che lei camminava parlava rideva esagerava i suoi gesti…

Photo by ma.gia    “Capri, Shōzō Shimamoto”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...