#comunicazione: è a due vie


Quando ho trovato per un fatto fortuito questa frase ero in cima ai pensieri di un incubo – impossibile da gestire con allegria – evitato per fortuite circostanze, ed ho fatto alcune considerazioni, la frase è:

‘sono le persone silenziose quelle che hanno di più da trasmettere. Sembrano vuote, mentre dentro esplodono e nessuno se ne accorge’

Mi piacerebbe che si puntualizzasse, silenziose in quale circostanza e poi bisognerebbe verificare se effettivamente queste persone avessero delle cose da dire oppure no, vuote relativamente a quale modello/contenuto, la codifica dei silenzi come vuoto da quale ‘pieno’ è stata effettuata, sono dettagli certo, ma fondamentali! E io detesto queste frasi sputazzate lì come fossero delle verità valide per tutti e in tutte le circostanze, ma soprattutto perché la prima cosa che fastidiosamente è negata nella ‘sentenza’ appena citata è che la comunicazione è a due vie e che se un poveretto è in silenzio probabilmente ha anche le sue buone ragioni e probabilmente ha anche davanti un altro povero disgraziato che non sa o non può cogliere il significato o semplicemente non ha la capacità di cogliere il valore di quel silenzio per motivi suoi, abitudini proprie e/o carenze sue.
Diventa allora fondamentale puntare il dito sugli altri: questo è il principio base dell’ignoranza della comunicazione.
Possiamo definirlo il postulato n.1 della non comunicazione: mai darsi del coglione, la colpa è sempre degli altri.

E se lo squallore è quello a cui ci si mescola e che avvolge sempre più le modalità di comunicazione la colpa è di Piccola Peste o Giamburrasca.

Tra tutorial e indicazioni varie, 5 motivi per…,7 cause del…, 3 modi con…, ogni tanto darsi del coglione su fatti concreti, per rimediare alla vita, sono consigliabili a tutti e…accidenti se servono!

Figurarsi, una frase messa lì, magari con romanticismo, fatta fuori in un istante, eppure c’è gente che di queste frasi si imbelletta.
Io comunque sto dalla parte della persona silenziosa, poi si vedrà…

L’arte del bacio, R.Magritte

Annunci

2 pensieri su “#comunicazione: è a due vie

  1. la comunicazione vera è alla base di ogni rapporto. sto sperimentando cosa vuole dire essere oggetto del silenzio di un’altra persona, a cui tieni molto. a domanda diretta (perchè non parli?) ho ottenuto solo una risposta (perchè non ho niente da darti)
    è anche questa una forma di comunicazione? non lo so. io sono per l’essere espliciti e diretti. se ho un problema lo dico. solo in questo modo si è sicuri di non interpretare male un pensiero o un momento personale

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...