Libri dell’estate


Mi concedo un romanzo sperando di non rimanere delusa: Non so niente di te e posso affermare a ragione che non è l’estate più facile per l’argomento.
Obiettivi al minimo ma l’estate è piuttosto movimentata quindi non avrò molto tempo. Va bene la pianificazione all’inizio dell’anno ma i ponti, tra istituzionali  equelli saltati fuori dal niente, sono stati impegnativi e non è più questione di avere tempo libero. Qui è questione di soldi!!!
Avrò modo di chiarire ampiamente in seguito, tra le righe, tra luci e ombre, senza stuzzicare la morbosità dei lettori perché non mi interessa gestirla. I’m sorry, ho da fare cose più interessanti, messaggi più costruttivi, sebbene imbastiti fra trame ambigue e non certe, e non avrò modo di rispondere ai commenti così spero si animino l’uno con l’altro.
Fa parte del gioco: creare e sviare, pennellate ricercate e distratte, amori aleatori e carnali.
Tornando ai libri, poi si abbandonano le cose facili, si fa per dire, perché il romanzo offre spunti di riflessioni e verità disarmanti e per certi versi verità di cui andare fieri; e si arriva, non vedo l’ora, a Lezioni di meraviglia, tra filosofia e creatività, e già pregusto! Linguino analogico e via…
L’ho già detto ma lo ripeto perché sia bene interiorizzato nel significaro più pratico e sensuale possibile: la lingua salva la fedeltà.
Meditate gente, meditate…

Photo by ma.gia   Relax vero: nutrimento per la mente

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...