I lunedi dal parrucchiere: ogni lunedì, corna!


Lui la voleva vedere solo quando sapeva di poter sfogare l’eccitazione accumulata, ecco perché l’ossessione del lunedì!
Ogni movimento di lei gli dava scossoni che a stento riusciva a mitigare e rimaneva ogni volta inebetito, non pensava ad altro che a tuffarsi nel magico mondo delle emozioni che lei sapeva scatenare…ma non aveva avuto il coraggio di avvicinarla e tanto meno di farsela amica, rimaneva un’icona intoccabile, distante, sul piedistallo che lui stesso le aveva creato, la temeva persino.
Aveva necessità di una figurante, una che non avrebbe capito, una che sarebbe riuscita a tollerare le finzioni. Aveva la par-colf per illudersi. Non per amare, ma per sfogare le fantasie create dal desiderio, dalla follia dell’innamoramento, dai sentimenti più profondi e creare nelle loro menti un magico e funzionale equivoco…

Photo by ma.gia ‘ancora adesso si capisce che hai le voglie…di…giocare…’ (ma lei è tonta totale!?)

Annunci