#acrosstheuniverse: serve cultura


La proposta di inserire tra le materie d’insegnamento mediazione e ascolto nelle scuole di ogni ordine e grado – quindi ognuno in base alla percezione del mondo e alla propria età – penso sia una delle cose più interessanti per un rinnovamento colto e sociale delle nuove generazioni. La cooperazione, il lavoro di gruppo, la valorizzazione delle diversità sono esperienze di vita che molti giovani fanno e che vanno considerate come materia di insegnamento perché nessuno ne sia escluso.
Così come coltivare e incrementare l’attitudine all’ascolto attivo, alla considerazione globale della comunicazione, alla condivisione delle esperienze altrui, delle opinioni altrui, condurrebbe ad affievolire fortemente la spinta alla violenza, ad accettare le differenze, a considerare finalmente la diversità come valore aggiunto.
.
Photo by ma.gia ‘Il teatro di Diòniso’  

Annunci